Stufa policombustibile: soluzione ecologica e conveniente

Stufa policombustibile: soluzione ecologica e conveniente

Tra le tipologie di stufe in commercio vi è la stufa policombustibile, che assicura il miglioramento delle prestazioni e delle emissioni inquinanti, oltre che un risparmio sensibile nel combustibile.

Una stufa a policombustile garantisce un alto rendimento termico ed è dotata di un particolare impianto che permette di alimentarla con diversi materiali combustibili tutti ecologiciche vanno dalla legna al mais, dal carbone al pellet fino ai semi di girasole.

L’acquisto di una stufa a policombustibile permette, inoltre, di ridurre l’impatto ambientale e garantirsi un riscaldamento ottimale nella propria abitazione, senza dispersioni energetiche e con una diffusione e distribuzione omogenea del calore in tutti i locali abitati.

Per scegliere però, la tipologia di stufa a policombustibile che più si adatta alle nostre esigenze di riscaldamento è necessario conoscere il funzionamento della stufa stessa, i suoi vantaggi nella produzione del calore, i suoi costi e le potenzialità caloriche.

Vantaggi della stufa policombustibile

Perchè scegliere una stufa a policombustibile? Questa tipologia di stufa presenta numerosi vantaggi:

  • possibilità di utilizzare numerosi combustibili;
  • avere sempre una provvigione mai senza combustibile;
  • scegliere la potenza calorica che più si adatta alle nostre esigenze, grazie anche al combustibile.

Dal punto di vista estetico, si tratta di stufe dal design piacevole ed elegante, in grado di adattarsi ad ogni stile di arredamento. Grazie alle loro dimensioni contenute, possono essere inserite in ogni ambiente di casa. E’ inoltre possibile personalizzare il rivestimento della stufa, scegliendone i colori. Alcuni modelli sono anche dotati di app per controllo remoto: ciò consente di programmare l’accensione e lo spegnimento negli orari desiderati, per creare sempre un confort climatico ottimale all’interno della vostra abitazione.

stufa policombustibile lecce

Come funziona la stufa policombustibile

Può anche essere allacciata ad un sistema centralizzato di riscaldamento, come i termosifoni. Va specificato, però, che necessita di una canna fumaria per lo scarico fumi. Si può programmare l’accensione e lo spegnimento. Quando è impostata sul funzionamento a legna, crea tutta l’atmosfera di una stufa tradizionale, consente il massimo risparmio economico e può essere utilizzata anche senza corrente elettrica. La funzione “accendi-legna” consente di accendere la legna tramite la combustione del pellet, sia nel momento dell’utilizzo.

Per sostituire il vostro vecchio impianto di riscaldamento con una stufa a pellet o policombustibile potete beneficiare del Conto termico 2019. Acquistando una stufa a policombustibile potrai sfruttare le detrazioni fiscali del 65%. Qui puoi scoprire l’incentivo previsto nel tuo comune per la termostufa Soft Girolami.

Leave a Reply

Your email address will not be published.