Le scale in marmo, elementi di design

Le scale in marmo, elementi di design

La scala è un elemento di design, sempre più importante dell’architettura di una casa o di un edificio commerciale.

Il marmo nelle scale

Tra tutti i vari materiali utilizzati per la costruzione delle scale, il marmo è quello più indicato in quanto è un materiale pregiato, elegante e raffinato, che valorizza al meglio l’ambiente in cui si trova. Inoltre dura nel tempo ed è di facile manutenzione.

Inoltre, il marmo è disponibile in una varietà di colori e tonalità molto ampia, questo permette di creare effetti cromatici e di potersi inserire in qualsiasi ambiente dallo stile classico al moderno.

Grazie alla sua elevata resistenza all’usura e agli elementi atmosferici, il marmo è anche consigliato per rivestire le scale esterne e nei luoghi con una grande affluenza di persone, come centri commerciali ed uffici.

Da non sottovalutare la semplicità di pulizia e di igienizzazione del marmo.

Quale marmo scegliere?

Tante e differenti le tipologie di marmo in commercio da poter utilizzare.Per scale esterne o interne e ambienti chiari e luminosi, il marmo Biancone è la soluzione ideale. Si presenta chiaro con poche venature e grazie alla grana fine, è molto resistente agli agenti atmosferici e al calpestio.

Altra tipologia di grande impatto è il travertino. Il granito è un altro tipo di marmo estremamente resistente, la sua particolarità consiste nell’avere una grana leggermente più grossa e di essere disponibile in un’ampia gamma di colori. Questo materiale si trova in natura con tonalità che variano dal rosa al giallo, fino al granito nero o bianco. Questa ampia scelta di colori permette di dare il giusto carattere ad ogni scala, sia moderna che in stile classico.

Altro materiale è la pietra di Trani, che si presenta con una tonalità beige calda e lucente.

scale in marmo lecce

Accostamenti e forme

La scala può avere colori in contrasto con quelli dei due piani collegati, o in continuità. Una scala in pietra sarà la scelta giusta per collegare due piani pavimentati in altri materiali, come ad esempio con il legno: due materiali naturali infatti stanno sempre benissimo insieme. L’utilizzo della pietra o del marmo per la pedata e l’alzata della scala conferirà inoltre una sensazione di solidità e prestigio.

Oltre al materiale, andranno scelti la finitura di superficie, lo spessore e il dettaglio dei bordi. Generalmente lo spessore di una pedata di una scala è di 3 centimetri: spessori maggiori conferiranno ancora più importanza alla scala realizzata. Un bordo retto, o retto con un piccolo battente scavato, conferirà invece un’immagine più contemporanea: potremo inoltre fornire una pedata e un’alzata già incollati per simulare un unico blocco massello completamente liscio.

Gradini squadrati, lucidi o fiammati, a sbalzo, magari sorretti da un trave in acciaio oppure una struttura in profilato sono perfette per ambienti moderni e minimal. In un ambiente dallo stile classico non può mancare la scala in marmo tradizionale: possente e massiccia, è formata da volute e termina con tori e linee morbide e curve.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.