Pietra di Trani per esterno, pregiata e resistente

Pietra di Trani per esterno, pregiata e resistente

La Pietra di Trani non è altro che una particolare roccia carbonatica estratta in Puglia. Essa viene estratta in Puglia in cave situate nei pressi della città di Trani, che le dà il nome. Si tratta di un materiale utilizzato da molto tempo per varie costruzioni storiche ed opere d’arte. Oggi viene impiegato nel campo edile per pavimentazioni o rivestimenti esterni.

Questa pietra è molto apprezzata per le sue caratteristiche di impermeabilità e antiscivolamento e può essere usata in modo ottimale nei luoghi in cui si assiste a sbalzi rilevanti di temperatura o ad un freddo troppo rigido. La Pietra di Trani infatti è esteticamente molto simile alla Pietra Leccese ma vanta caratteristiche tecniche notevolmente superiori. Tra queste resistenza e assorbenza, che ne rendono più agevoli le attività di manutenzione.

Le tonalità della Pietra di Trani sono prevalentemente di bianco avorio o giallo e presentano spesso delle striature di colore bruno. La sua resistenza e durevolezza la rendono una pietra ottima per la realizzazione di pavimentazioni esterne. La superficie ruvida di questo materiale permette la creazione di tutti quegli ambienti che prevedono il passaggio costante delle persone. La Pietra di Trani è perfetta per la creazione di pavimenti esterni, muri a secco, viali per giardini, soglie, davanzali o scale. Se si impiega questo materiale per creare stradine nel giardino si può ottenere un ottimo lavoro senza l’uso del calcestruzzo posando le lastre sul terreno. Questa pietra è disponibile sul mercato in vari formati tra lastre squadrate, cordoni e binderi, zoccolini, pedate, davanzali o soglie.

La manutenzione della Pietra di Trani

Come le altre pietre naturali anche la Pietra di Trani necessita di una pulizia capace di far rimanere costante il livello di luminosità e la sua bellezza. Per trattare in modo corretto queste pietre esistono in commercio dei prodotti specifici.

Il consiglio è quello di procedere a rimuovere lo sporco prima di tutto con una spazzola abrasiva in modo tale che i fili di nylon possano inserirsi nelle pieghe eliminando tutti i residuo di polvere e sporcizia. In alternativa si può anche adoperare un comune panno in microfibra e un prodotto a ph neutro. Quando si tratta di pulire grandi superfici come rivestimenti esterni si possono utilizzare idro pulitrici ad alta pressione per uso domestico. Se la pietra presenta dei problemi di muffe, licheni o muschi si possono utilizzare dei prodotti specifici per rimuovere la muffa insieme ad altri classificati come idro repellenti, capaci di rendere la superficie impermeabile. Con l’uso dei prodotti adatti a questo tipo di materiale si possono ottenere ottimi risultati e una durata maggiore della pietra. Scegliere un materiale come la Pietra di Trani per rivestimenti e pavimentazioni esterne non richiede una particolare manutenzione in quanto si tratta di un materiale molto resistente all’usura. Si può certamente proteggere ulteriormente la pietra con prodotti specifici che garantiscono una conservazione maggiore nel tempo. Basta anche aver cura di effettuare costantemente delle operazioni di pulizia ordinaria per far sì che questo materiale duri per sempre.

Leave a Reply

Your email address will not be published.