Giardino zen: idee per crearlo con i ciottoli

Giardino zen: idee per crearlo con i ciottoli

Un luogo di riflessione e benessere psico-fisico, dove tutti gli elementi naturali che lo compongono, nutrono corpo e anima. Il giardino zen è infatti considerato come un angolo naturale dove poter acquisire tranquillità e pace interiore.

Elementi simbolici come l’acqua e i ciottoli, in combinazione con il potere ristoratore della natura, consentono di godere di momenti di quiete e riflessione. Prendersi così cura di sé stessi e allo stesso tempo curare l’ambiente che ci circonda.

Il simbolismo di ciottoli e pietre in un giardino zen è uno degli elementi di design più importanti. In base al loro posizionamento possono essere utilizzati per rappresentare degli alberi, mentre i ciottoli più piatti e orizzontali si prestano per realizzare piccoli laghetti o cascate d’acqua.  Ogni elemento non ha solo una funzione decorativa, al contrario. Ognuno di essi comunica un significato: le pietre, ad esempio, rappresentano la stabilità interiore, mentre l’acqua, al contrario, riconduce a ciò che è mutevole nel tempo.

I ciottoli nel giardino zen

I ciottoli, nei giardini zen, rappresentano il connubio tra il mondo inorganico dei viali di ghiaia e il mondo vitale della vegetazione e dei corsi d’acqua. Solitamente, sui sassi viene fatto crescere il muschio, che rappresenta un elemento di vita a contatto con uno immutabile che è la pietra.

Chi sceglie di organizzare il proprio spazio outdoor attraverso la filosofia zen, sceglie i ciottoli da giardino tenendo conto dei significati che essi rappresentano in un quel contesto.

Ad esempio, alcune tipologie di ciottoli più allungati simboleggiano gli alberi e comunicano il senso di fertilità e vanno posizionati come sfondo rispetto ad altre composizioni. I ciottoli più piatti rappresentano stabilità e fermezza, mentre altri ricordano il fuoco e le fiamme. Queste tipologie di sassi creano una significativa armonia e sono sistemati lungo il perimetro del giardino. Infine, vi sono altri ciottoli con forme diverse che, in base alla disposizione, creano atmosfere e risultati unici.

Laghetti con ciottoli e cascate per un’oasi di vero relax

All’interno del giardino zen tutto è realizzato per creare un effetto rilassante, come l’acqua che con il suo rumore rappresenta quasi una sorta di terapia. Sentire lo scrosciare di un ruscello, infatti, crea una calma interiore e la completa immersione nella natura, aiutando a dimenticarci della nostra vita frenetica

Per questo, allestire il giardino con elementi suggestivi come laghetti, ruscelli o cascate d’acqua, consente di creare una vera e propria oasi di relax.

Addobbare il giardino zen con piante e vialetti di ghiaia, insieme ad elementi acquatici crea il giusto bilanciamento tra la natura e l’elemento inanimato che è la roccia. I ciottoli, infatti, vengono utilizzati per creare suggestivi laghetti di ogni forma e dimensione ma anche per realizzare accattivanti cascate.

Tutti questi elementi decorativi formano delle atmosfere eleganti ma allo stesso tempo moderne. Inoltre, le posizioni e le vaie realizzazioni cambiano a seconda delle esigenze o del risultato che si desidera. In base allo stile zen, potrete sistemare i ciottoli nella posizione più consona e realizzare la vostra zona relax. Un ambiente nuovo e rilassante, che rappresenta un continuum naturale per trasformare il vostro giardino in un vero e proprio paradiso terrestre.

I laghetti realizzati con i ciottoli possono essere l’ideale per ospitare piccoli pesci o tartarughe d’acqua. Invece, le cascate possono essere realizzate giocando con i vari colori dei ciottoli e modellando il terreno.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.