Le tipologie di stufa a pellet

Le tipologie di stufa a pellet

La stufa a pellet è un sistema di riscaldamento che permette di riscaldare ogni ambiente della vostra abitazione in modo ecologico, sano e uniforme, consentendo anche un notevole risparmio energetico.

 

La stufa a pellet è un prodotto che non inquina, dato possiede una buona qualità di combustione. E’ dotata di un sistema di alimentazione automatico che preleva il combustibile da serbatoi di accumulo con il controllo di circuiti elettronici.

Vantaggi stufe a pellet

Tra i vantaggi delle stufe a pellet la garanzia di alti rendimenti: all’andatura più lenta, una stufa a pellet può bruciare ininterrottamente per 80 ore circa senza essere ricaricata. Rispetto alle stufe a legna è un sistema estremamente comodo: alcuni modelli di stufe sono dotate di spegnimento e accensione automatici: basterà riempire il serbatoio di pellet e premere un pulsante. Dotata di una porta a chiusura in vetroceramica o in ghisa, impedisce spiacevoli fuoriuscite di fumo all’interno dell’abitazione. La manutenzione di queste stufe non è particolarmente complessa, perché non si formano cenere o braci.

Di seguito vediamo le tipologie e le differenze di stufe a pellet.

Tipologie stufe a pellet

In commercio esistono varie tipologie di stufe a pellet, con caratteristiche che tendono ad adattarsi alle più diverse esigenze del consumatore, sia dal punto di vista estetico che da quello della potenza termica. Le stufe a pellet sono molto diverse rispetto alle altre, innanzi tutto per il tipo di combustibile utilizzato. Il pellet, materiale naturale proveniente dagli scarti della lavorazione del legno, è un combustibile di biomassa compressa ecologico, in quanto non emette altre sostanze nocive: bruciando produce CO2 (anidride carbonica) che prelevata dalle piante ritorna nel ciclo vivente della natura. Il pellet, grazie alle sue innumerevoli qualità, è anche considerato il combustibile con la migliore resa termica. Rispetto alla legna il pellet è un materiale molto più comodo da utilizzare: non richiede accensioni complicate e a fuoco acceso, non c’è bisogno di controllarlo o riattizzarlo.

Stufe a pellet senza canna fumaria

Questo tipo di sistema di riscaldamento si rivela utile per chi non possiede una canna fumaria e tecnicamente non ha la possibilità di realizzare un condotto di scarico di una certa dimensione. Questa tipologia permette di utilizzare uno scarico forzato realizzato nel rispetto delle normative. Il tubo di scarico, che viene installato direttamente nel muro, si collega ad una canna al di fuori della stanza. Tale sistema è ideale non solo per il riscaldamento dell’abitazione, ma anche come elemento d’arredo.

Stufe a pellet idro

Sono quelle maggiormente apprezzate soprattutto per chi possiede una caldaia. La stufa a pellet idro garantisce un livello ottimale di combustione. Scegliere una stufa a pellet ad acqua per la propria abitazione può rivelarsi una soluzione efficiente perché permette non solo di riscaldare l’intera abitazione, ma genera acqua calda sanitaria con un solo impianto.

Stufe a pellet canalizzate

Si tratta di stufe a pellet ad aria con uno specifico sistema di canalizzazioni. Rappresenta il sistema di riscaldamento più idoneo per portare il calore velocemente in tutti gli ambienti anche in locali di ampie dimensioni. Caratterizzate da un’ottimale resa termica del combustibile, prevedono il riscaldamento di ambienti fino a 100 mq e sono ideali per riscaldare stanze adiacenti, non sono però indicate per il riscaldamento di case costruite su più piani.

Da Marmi Bianco puoi acquistare la tua stufa a pellet  in pronta consegna. Contattaci per maggiori informazioni!

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.