Stufa ventilata: è la scelta giusta per la tua casa?

Stufa ventilata: è la scelta giusta per la tua casa?

La stufa è un prodotto che, soprattutto negli ultimi tempi, si sta diffondendo all’interno delle nostre case. Infatti, se consideriamo che i costi delle utenze stanno salendo, le famiglie si proiettano verso i cosiddetti biocombustibili, per risparmiare sul consumo energetico. La stufa oggi ha subito numerose migliorie nei suoi componenti, attraverso l’utilizzo di nuove tecnologie ecocompatibili. Un esempio di innovazione è la stufa ventilata, la quale riesce a produrre e propagare il calore rapidamente e con un’irrisoria dispersione termica.

Cos’è la stufa ventilata e come funziona

La stufa ventilata è un innovativo e particolare tipo di stufa, in grado di propagare il calore in maniera convenzionale o tramite canalizzazione, usando il medesimo principio di funzionamento.

Quando l’aria entra in contatto con la camera di combustione della stufa viene riscaldata per poi essere introdotta nell’ambiente circostante, tramite appositi bocchettoni. Questo sistema di riscaldamento crea un ambiente caldo e confortevole in poco tempo, che resta tale anche dopo lo spegnimento dell’impianto. Inoltre, grazie alla tecnica di areazione della stufa, il calore si propaga negli angoli più remoti, evitando che si crei umidità e muffa sulle pareti. Grazie alla camera di combustione chiusa ermeticamente da un vetro termico, vengono limitate le dispersioni termiche. Il risparmio energetico è notevole e si abbassano anche le emissioni di CO2 nell’ambiente.

In commercio esistono differenti tipologie si stufa ventilata, come quelle a pellet o a legna.

La stufa ventilata a legna

La stufa ventilata a legna ha il vantaggio di essere alimentata da un combustibile ecosostenibile come il legno, dimostrandosi altresì un complemento di design accattivante.

Questa tipologia di stufa ventilata è la soluzione ideale per preservare il comfort e il calore degli ambienti interni alle mura domestiche e per limitare la formazione dell’umidità, grazie al particolare sistema con cui si diffonde l’aria calda. La stufa a legna ventilata, inoltre, è presente in commercio con delle varianti che includono un forno, ideale per cucinare direttamente sulla brace o sul piano di cottura fornito in ghisa o in acciaio. La cenere calda, infatti, consente di mantenere il calore, risultando utile sia per riscaldare che per cucinare.

La stufa ventilata a pellet

La stufa ventilata a pellet è una tipologia di stufa che utilizza come combustibile un materiale particolare: il pellet. Il focolare che si viene a creare riesce in modo silenzioso e rapido a riscaldare tutta la casa, beneficiando di un notevole risparmio sull’impianto di riscaldamento. Al suo interno sono presenti dei ventilatori che spingono l’aria calda verso l’esterno, e quindi in pochi minuti dalla sua accensione si può godere di un caldo e avvolgente torpore.

In questa tipologia di stufe si può scegliere la potenza e l’intensità del calore che più si preferisce.  Addirittura, in quelle più all’avanguardia, è possibile programmare l’accensione automatica e lo spegnimento, in totale autonomia e sicurezza.

Perché scegliere una stufa ventilata

La stufa ventilata si classifica come un ottimo metodo per il riscaldamento di stanze anche molto grandi, riuscendo, in modo uniforme, a garantire un ambiente caldo e accogliente. In questo modo le mura domestiche saranno prive di umidità e sgradevoli muffe. È una scelta più innovativa, che sfrutta dei materiali ecologici facendo risparmiare le famiglie sui costi esosi che bisogna sostenere per i classici impianti di riscaldamento. Inoltre, è molto facile da installare e la manutenzione non richiede interventi particolari, soltanto il classico controllo annuale, per garantire ottime prestazioni nel corso dell’inverno.

Affidarsi a dei professionisti, come Marmi Bianco, per la sua installazione è il primo passo per scegliere la soluzione giusta per ogni esigenza.

Leave a Reply

Your email address will not be published.